PRODUCT

< BACK TO CSR

DISCOVER MORE

SVILUPPO SOSTENIBILE DEI PRODOTTI

 

Cerchiamo incessantemente di incrementare l’uso di materiali e tecnologie rispettose della natura. In particolare, questo significa scegliere materiali tecnici, sicuri e responsabili per realizzare prodotti durevoli, che lascino il meno possibile la propria traccia nella natura.

SICUREZZA CHIMICA

Una delle nostre più grandi responsabilità è quella di accertarci che tutti i nostri materiali e prodotti siano sicuri sia per gli esseri umani che per l’ambiente. Per quanto riguarda la gestione sicura delle sostanze chimiche, ci avvaliamo di forti policy interne. Inoltre, per accertarci che i nostri prodotti rispettino gli standard più elevati, ci affidiamo a partner esterni.

Andiamo oltre ciò che viene richiesto dalle normative. Abbiamo tutti fatto un passo in avanti e introdotto i nostri standard interni per la sicurezza e la conformità dei prodotti, così da essere certi che siano il più rispettosi e responsabili possibile. Nel 2018, il gruppo Oberalp ha pubblicato la nuova Oberalp Chemical Policy (Policy Oberalp sui prodotti chimici), che presenta i nostri severi standard interni per la conformità chimica. Questa include un Restricted Substances List (Elenco di sostanze soggette a restrizioni), un elenco delle sostanze chimiche che abbiamo vietato nei nostri prodotti oppure per cui abbiamo stabilito un rigoroso limite a cui attenerci.

Tutti i partner che appartengono alla nostra supply chain sono tenuti a firmare la policy e attenersi ad essa, inoltre conduciamo dei test per garantire la conformità.

Lavoriamo anche con certificazioni di terze parti, indicatori di elevati standard di sicurezza e qualità. Dal 2012 siamo partner del sistema ufficiale bluesign®, uno standard di terzi finalizzato alla sicurezza ambientale in tutte le fasi della produzione tessile. Acquistiamo tessuti approvati bluesign® o OEKO-TEX® per i nostri prodotti, così da certificare che non sono state usate sostanze chimiche pericolose. Attualmente, il 75% * dei tessuti che usiamo per realizzare le nostre collezioni è approvato bluesign® o OEKO-TEX®. I restanti tessuti sono testati per accertarne la conformità ai nostri rigorosi standard interni.

* (i dati si riferiscono alla collezione 2019)

PRODUCT

SUSTAINABLE PRODUCT DEVELOPMENT

 

We thrive to constantly increase the use of environmentally friendly materials and technologies. This in particular means selecting technical, safe and responsible materials to make long-lasting products that leave as little trace as possible in nature.

PFCs

I perfluorocarburi (PFC) sono un tipo di composto chimico spesso usato per la produzione di attrezzature per l’outdoor, che ottenere un effetto idrorepellente e permeabile. Tuttavia, i PFC, in concentrazioni elevate, possono essere dannosi e sono associati a effetti avversi sulla natura e sulla salute umana. Queste sostanze chimiche sono persistenti, in altre parole non si degradano facilmente nella natura.

Come brand per l’outdoor, desideriamo prenderci la responsabilità di proteggere la natura in cui lavoriamo e viviamo. Nel 2014 abbiamo eliminato i PFC più dannosi (catena lunga, C8) da tutti i nostri prodotti. Ma non era abbastanza. Stiamo lavorando duramente per eliminare l’uso di tutti i tipi di PFC e trovare soluzioni alternative che offrano un effetto idrorepellente di alta qualità per le collezioni future.

PFCs

Per-and polyfluorinated chemicals (PFCs) are a type of chemical compound that is often used in outdoor gear to make it water repellent and permeable. However, in high concentrations PFCs can be harmful and linked to negative health effects in wildlife and humans. They are persistent chemicals, meaning they don’t easily degrade in nature.

As an outdoor brand, we want to take responsibility and protect the nature we work and live in. Back in 2014, we eliminated the most harmful PFCs (long chain, C8) from all our products. But this wasn’t enough. We are working hard on eliminating the use of all types of PFCs and finding alternative solutions that offer high quality water-repellency for upcoming collections.

MICROPLASTICS

Micro-plastics are small plastic particles (under 5mm in size) that contaminate water bodies, soil and air quality. Some of these small particles are believed to come from synthetic materials like polyester and nylon. When we wash and tumble-dry our clothes, microplastics are released into water streams. Because of their extremely small size, these particles can easily escape sewage treatment plants and move through water. This means microplastic accumulates in our marine ecosystems and travels up the food chain, resulting in both environmental degradation and human health impacts. 

We are increasingly shifting away from polyester and nylon in our apparel collections and are focusing more on natural solutions such as cotton. We see this as an important step in reducing our impact.

As there is little awareness and studies on this topic, we have joined forces with other brands and started tackling the problem together. We are part of the Microfiber Consortium led by the European Outdoor Group. Together with scientific partners, we are supporting research projects to get a better understanding of the issue defining solutions to keep our impact at a minimum. We will keep you posted with any updates! 

MICROPLASTICHE

Le microplastiche sono particelle di plastica di piccole dimensioni (inferiori a 5 mm) che contaminano la qualità dei corpi idrici, del suolo e dell’aria. Si ritiene che alcune di queste particelle derivino dai materiali sintetici come il poliestere e il nylon. Quando usiamo la lavatrice e l’asciugatrice per prenderci cura dei nostri indumenti, rilasciamo nei corsi d’acqua le microplastiche. A causa delle loro dimensioni così ridotte, esse possono facilmente sfuggire agli impianti di trattamento fognario e spostarsi attraverso l’acqua. In altre parole, le microplastiche si accumulano nei nostri ecosistemi marini e viaggiano fino a raggiungere la catena alimentare, provocando degrado ambientale e nuocendo alla salute umana.

Stiamo eliminando progressivamente il poliestere e il nylon dalle nostre collezioni di abbigliamento concentrandoci sempre di più su soluzioni naturali come il cotone. Riteniamo importante effettuare questo passaggio per ridurre il nostro impatto. Essendo scarsi gli studi e la consapevolezza su questo tema, abbiamo unito le forze con altri brand e iniziato ad affrontare il problema attraverso una collaborazione. Siamo parte del Microfiber Consortium guidato dallo European Outdoor Group. Insieme ai nostri partner del settore scientifico, sosteniamo progetti di ricerca finalizzati a comprendere meglio il problema e definire soluzioni volte a minimizzare il nostro impatto. Ti terremo aggiornato in merito!

Cotone biologico

Gli indumenti in cotone garantiscono di poter godere di una serie di lussi a contatto con la pelle: sono morbidi, comodi e ipoallergenici, per non parlare dei motivi e dei design colorati che rappresentano chi sei. Abbiamo deciso di passare al cotone come tessuto principale per le nostre collezioni di abbigliamento. Per fare un passo avanti e rendere ancor più sostenibile la nostra scelta di materiali, abbiamo iniziato a usare il cotone biologico per alcuni modelli!

Il cotone biologico contribuisce a garantire che tali vantaggi non vadano persi attraverso un impatto negativo sull’ambiente. La produzione del cotone biologico protegge l’ambiente e utilizza la fertilizzazione naturale attraverso la rotazione delle colture e il compost organico usato come concime. Inoltre, viene eliminato l’uso di pesticidi e tinte tossiche, che vengono rilasciati nelle falde acquifere. E non dimentichiamo che il cotone biologico porta vantaggio ai piccoli agricoltori, offrendo loro l’opportunità di vendere più facilmente i raccolti. Stiamo aumentando l’uso di cotone biologico nelle nostre collezioni di abbigliamento e tutte le nostre t-shirt da arrampicata della collezione 2020 saranno in questo materiale.

PROGETTO DI UPCYCLING – GIACCA CURBAR

Desideriamo chiudere il ciclo produttivo accertandoci che il meno possibile vada sprecato. Le aziende tessili di tutto il mondo hanno i magazzini contornati di sfridi tessili destinati allo smaltimento. Secondo noi questi materiali dovrebbero essere riutilizzati. Così abbiamo deciso di diventare creativi usando i nostri tessuti high-tech avanzati. .

Progettata per l’arrampicata, la Giacca Curbar è realizzata con materiali ad alte prestazioni avanzati alla nostra società sorella SALEWA. Abbiamo recuperato il materiale che altrimenti sarebbe finito nello smaltimento dandogli un valore e creando questa giacca shell. Curbar garantisce una protezione dalle intemperie robusta e affidabile e una eccezionale facilità di movimento che ti accompagnerà, assicurandoti di poter sollevare le braccia senza limitazioni, anche quando la giacca è nascosta sotto l’imbracatura.

CHEMICAL SAFETY

One of our biggest responsibilities is ensuring all our materials and products are safe for both humans and the environment. We have strong internal policies for managing chemical safety. We also rely on external partners to make sure our products meet the highest standards.

We go beyond what regulations ask for. We took it all a step further and introduced our own internal standards for product safety and compliance to really make sure our products are as responsible and respectful as possible. In 2018 the Oberalp Group published the new Oberalp Chemical Policy, which outlines our strict internal standards for chemical compliance. This includes a Restricted Substances List (RSL), a list of all the chemicals that we’ve either banned from our products, or set a very strict limit on. All our partners along our supply chain have to sign and commit to the policy and we conduct tests to ensure compliance.

We also work with third party certifications, indicators of high standards in safety and quality. We have been an official bluesign® system partner since 2012, a third party standard for environmental health and safety in all steps of textile manufacturing.

We buy both bluesign® or OEKO-TEX® approved fabrics for our products to certify no hazardous chemicals have been used. Currently, 75% * of fabrics we use for our collections are either bluesign® or OEKO-TEX® approved. The remaining fabrics are tested to make sure they comply with our strict internal standards.

* (data refers to 2019 collection)

ORGANIC COTTON

Cotton clothing provides you with a wide range of next to skin luxuries; soft, comfortable, and hypoallergenic not to mention the colorful patterns and designs that represent who you are.

We have decided to shift towards cotton as the main fabric for our apparel collections. To take it a step further and really make our material choice even more sustainable, we have started using organic cotton for some styles! Organic cotton helps ensure these benefits are not lost to a negative environmental impact. The production of Organic Cotton is eco-friendly and utilizes natural fertilization through crop rotation and organic composts like manure. It also eliminates the use of pesticides and toxic dyes which run into the groundwater. And let’s not forget the little guy; organic cotton benefits small farmers by providing an opportunity to sell their crops more easily. We are increasing the use of organic cotton in our apparel collections.

UPCYCLING PROJECT – CURBAR JACKET

We want to close the production loop and make sure as little as possible goes to waste. Textile companies around the world have excess textiles lying around in warehouses destined to become waste. We think these materials should be put to use. So we decided to get creative with some of our leftover high-tech fabrics.

Engineered for climbing, the Curbar Jacket is made of high-performance leftover material from our sister company SALEWA. We took material that would have otherwise gone to waste and gave value to it by creating this shell jacket. Curbar offers robust and reliable weather protection, and outstanding mobility that moves with you – ensuring unrestricted arm-lift, even when the jacket is tucked under a harness.


SHOP THE COLLECTION